Claudio Parentela – Free-K

Claudio Parentela – Free-K

14680778_1064724116958944_194002375706863369_n

Claudio Parentela nasce a Catanzaro nel 1962. Pittore, illustratore, fotografo, mail artista, cartoonista, collagista, giornalista freelance, dal 1995 in poi ha al suo attivo una grande quantità di collaborazioni con le più differenti iniziative artistiche ed editoriali. Il suo è un pensiero libero da qualsiasi presupposto concetto base, la sua Arte scaturisce da una sana voglia di stupire, di creare nuove immagini, di comunicare non in modo intellettuale e ragionato ma istintivo, irrazionale, anarchico.

13124929_942007382563952_3085686292971356833_n

La sua forma principale di espressione è il collage, l’insieme di foto assemblate e spesso ritoccate o completate con interventi pittorici, grafici o elaborazioni su pc.

12809680_925455437552480_1435832420259415141_n

Grande amante della fotografia e del fotografare, ne fa uso sempre, prediligendo il bianco e nero, i soli colori che ha usato per lungo tempo anche quando era orientato verso il disegno e la pittura, per poi approdare all’evoluzione policroma.

14237623_1022698404494849_5831891637126637730_n

Dice di sè:

“I miei lavori sono anarchici, cool, sognanti e deliranti, lineari e contorti…sono selvaggi e solitari e molto calabresi…. Ho iniziato a disegnare e dipingere professionalmente nel lontano 1995 e da allora non ho mai smesso….adoro il mio lavoro…

12919746_919532331478124_8160988076465716371_n

Per 13 anni ho disegnato e dipinto soltanto in bianco e nero con  ettolitri di Black Indian Ink e solo su carta…. Mi piacciono in contrasti netti assoluti sofferenti, sofferti e gioiosi …e quale mezzo  perfetto più  di altri e meglio di altri se non il contrasto tra il bianco e il nero?”

13244865_957802967651060_4943526478912323088_n

I risultati sono talvolta appaganti esteticamente ma, si nota evidente il non eccessivo valore dato alla gradevolezza della composizione, quanto piuttosto una ricerca verso nuovi linguaggi figurativi, nuove forme espressive con cui poter comunicare stati d’animo, impressioni o semplici congetture arcane pervenute dall’etere.

12718147_919532328144791_658181207431909389_n

Affascinato dai tarocchi e dal mondo esoterico, Parentela ne ha create alcune serie dall’aspetto innovativo, dando origine ad una commistione di vedute metafisiche tra ciò che perviene dall’etere e guida gli artisti e ciò che è invece il campo della veggenza o l’universo della magia.

 

14192532_1022698611161495_3140704147585228059_n

“…I tarocchi da sempre….mi interessano da sempre le filosofie occidentali ed orientali, l’astrologia, l’esoterismo, l’alchimia, yoga e tante altre cose simili..

Sono molto legato tra tutti i sistemi divinatori ….li studio da sempre….certo li leggo anche….ne ho disegnati diversi mazzi tra cui alcuni editi dal”Museo Dei Tarocchi”.

14199255_1022698287828194_8885840087843701679_n

Le sue immagini destato stupore e spiazzano ad un primo sguardo, per poi rivelarsi a volte profonde descrittrici di velati atteggiamenti umani, come un certo tipo di sorriso, paragonato a punte di forchette quando è ironico e malevolo o le siringhe dagli aghi appuntiti che contengono occhi dallo sguardo ficcante.

14184303_1022113881219968_5821426607764270366_n

Tra i temi che tratta spuntano argomenti attuali e scottanti come il lesbismo, l’amore gay, il sesso virtuale, ma anche la contestazione, le manifestazioni in strada, che in questo tempo ci sono ma vengono clamorosamente ignorate dalla quasi totalità degli artisti contemporanei.

13322003_959695080795182_5926151355019796007_n

13076569_938817559549601_3443400016621103532_n

Chiaramente influenzato dal ritocco fotografico di cui Schifano fu precursore e dalle esperienze cubiste, Parentela li sfoggia nei suoi improbabili ritratti dove volti compositi e distorti, sono comunicativi di situazioni paradossali ed enigmatiche.

 

14440698_1044233949007961_4741391952207704945_n

14449863_1039166356181387_6398199369182365766_n

14494617_1044234095674613_7055407626514198141_n

13590411_980438788720811_1084512310825264687_n

14446199_1044234069007949_8581268454766799426_n

Claudio Parentela è un instancabile fabbricatore di immagini che gode nel comunicare il suo universo agli altri, senza filtri, senza inibizioni. Attratto dalla moda, la interpreta a suo modo con la condizionale di seguire i suoi canoni, ovvero, come lui stesso afferma, nessun canone.

“La moda è la mia ossessione perché mi permette di condividere  nel giusto modo/modalità la mia genetica allegra e colorata follia. Secondo i canoni da me imposti a me stesso…secondo nessun canone odio i canoni.”

13696997_992357800862243_1081574384063625529_n

 

 

I commenti sono chiusi.