Heather Hansen – Disegnare danzando

Heather Hansen – Disegnare danzando

tra gli artisti dalle tecniche pittoriche più interessanti e innovative, possiamo inserire Heather Hansen, ballerina, performer, pittrice.

 

Heather nasce a Burley nel 1970 ma risiede attualmente a New Orleans.

 

Sulla scia di Jackson Pollock, altri artisti hanno cercato nel tempo di scoprire tecniche pittoriche che abbiano non solo una finalità rappresentativa ma anche una loro dignità espressiva ben definita già nel loro modo di espletarsi, possiamo citare le uova lanciate dalla vagina di Milo Moirè, la pennellata portata nell’attimo di massima elevazione in salto di George Mathieu e non ultima Heater Hansen che ci propone la concretizzazione del segno su tela o meglio su giganteschi fogli di carta attraverso i movimenti di una danza.

Dal 1994 al 2000 studia danza al Butoh dance, Kazuo Ohno studio, Yokohama in Giappone, in seguito unisce questa  passione con l’Arte figurativa e i risultati sono opere interessanti, sia nel modo con cui vengono portate a termine sia nella sostanza del risultato finale, anche se la parte più interessante potrebbe sembrare quella appunto dell’”action”, della performance che è all’origine dei lavori.

 

Sdraiata sul foglio di carta la Hansen segue la musica e disegna linee, cerchi, tendenzialmente speculari, che costruiscono figure aggraziate, come lo è tutto lo stile delle sue performance.

 

 

Lascia un commento

*