La femminilità di Brian M. Viveros

 La femminilità di Brian M. Viveros

Terror-Night-разное-brian-viveros-1153512

Brian M. Viveros – Terror Night

 

Brian M. Viveros è un artista californiano specializzato nella creazione di volti femminili sensuali, conturbanti, dalle fattezze perfette ma immerse in atmosfere inquietanti.

 

evillasting-love-2011-18x24-oil_mixed-media-on-maple-board-1

Brian M. Viveros – Evillasting Love – 2011

 

0713

Brian M. Viveros

 

La sua tecnica prevede una combinazione di colori acrilici, a olio e l’utilizzo dell’aerografo per terminare l’opera iniziata con uno schizzo a matita di grafite.

 

brian-m-viveros-4

Brian M. Viveros

 

Lazy-Eye

Brian M. Viveros – Lazy Eye

 

Artisticamente dotato quando non scade nella pura illustrazione, Viveros incarna nei suoi volti di donna l’archetipo femminile della bellezza, dai nasi minuscoli e delicati, gli occhi ovviamente da cerbiatta ferita, la pelle levigata, la bocca rossa fiammante dove spesso spicca una sigaretta accesa, simbolo di predisposizione al peccato.

20110225_brian_viveros_05529_700

Brian M. Viveros

 

elCarnivora

Brian M. Viveros – El Carnivora

 

Le donne di Viveros fanno sognare chi le osserva, con quell’aria di fotomodelle un po’ tristi e bisognose d’affetto, incastonata in accessori del tutto inusuali, come elmetti, cinture di proiettili, caschi da boxer e contornate da cerotti o schizzi di sangue, abbellite da un trucco sapientemente scolorito ad Arte.

 

e_HEROES

Brian M. Viveros – Heroes

 

Viveros ci introduce nel suo universo di donne guerriere, impegnate in una lotta simbolica dove le armi non sono fucili o mitragliatrici ma la bellezza, la vulnerabilità, la femminilità vista come arma strategica con la quale poter lottare nella apparentemente pacifica società moderna, dove affermare una propria concezione emotiva diventa appunto una lotta.

 

TWISTED-SISTER-2015_Brian_M_Viveros-copy

Brian M. Viveros – Twisted Sister – 2015

 

PLAY-DIRTY-16x202oil_acrylic-on-maple-board_Year-2014

Brian M. Viveros – Play Dirty

 

Apprezzato fin dai suoi esordi, Viveros nel 1997 partecipa alla grande mostra collettiva “The Art Of Porn” in Svizzera. Da qui prosegue una fortunata carriera artistica che lo vede impegnato in pubblicazioni e cortometraggi dall’aspetto apparentemente onirico. Nel 2005 debutta come regista con “Dislandia”, tra le altre opere filmate, si può ricordare “Tercio De Muerte” e “Lesser Elusinian Mysteries”, ma forse, è preferibile come pittore.

 

j_WALK-ON-THE-DIRTY-SIDE

Brian M. Viveros – Walk On The Dirty Side

 

Brian M Viveros Cleopatra

Brian M. Viveros – Cleopatra

I commenti sono chiusi.