La massa nuda – Spencer Tunick

La massa nuda – Spencer Tunick

2012_Spencer-Tunick-02

Artista newyorkese del ’67, fotografo, fin dagli esordi si è spinto al massimo dell’ammissibile iniziando a fotografare nudi per le strade di New York nel 1992.

sdfsdf
Spencer Tunick – New York, Grand Central Station – 2003

Nel 1994 quindi fu arrestato in compagnia di modelle completamente nude nel Centro Rockfeller di Manhattan.

NEWCASTLE GATELAND 2005
Spencer Tunick – Newcastle – 2005

Tardi, la sua carriera e il suo obiettivo erano già fissati.

Brugge_-_New_1____247
Spencer Tunick – Teatro di Brujas, Belgio – 2005

Il progetto “Naked States” prevedeva foto in altre città U.S.A. e poi in altri stati, e così fu: Roma, Vienna, Buenos Aires, San Paolo, Sydney.

00L_Tunick_Montauk_40

cjn0rydtorzzoo8ak3po

Spencer-Tunick-Montauk-3

Nel 2003 a Barcellona riuscì a coinvolgere 7.000 persone che posarono nude per le sue foto.

France_Burgundy_6__439
Spencer Tunick – Lione Francia – 2005
spencer_tunick_mexico
Spencer Tunick – Città Del Messico, piazza el Zòcalo – 2007

Nel 2007 invece batte il suo record riuscendo a far posare per lui 18.000 persone completamente nude nella piazza principale di Città Del Messico.

Spencer_Tunick_034
Spencer Tunick – Sydney – 2010
26648-1392334268-Mexico Garden_912_2-xl
Specer Tunick – Messico

Artista considerato fra l’osceno e il fenomeno di massa, a Tunick interessa il corpo, la spersonalizzazione è insita nel suo modo di fotografare.

Members of the public take part in a naked installation named "The Ring" by American artist Spencer Tunick at the Bavarian State Opera in the southern German city of Munich on June 23, 2012. AFP PHOTO / TOBIAS HASE GERMANY OUT RESTRICTED TO EDITORIA USE UNTIL 23.06.2013 +++ NO ARCHIVES +++ MANDATORY CREDIT "AFP PHOTO / TOBIAS HASE " - NO MARKETING NO ADVERTISING CAMPAIGNS - DISTRIBUTED AS A SERVICE TO CLIENTS +++ GERMANY OUT
Spencer Tunick – “The Ring” the Bavarian State Opera, Germania Monaco – 2012

Gigantesche masse di corpi si radunano sotto il suo comando e lui le immortala in pose sicuramente mai viste, in composizioni irripetibili.

tunik
Spencer Tunick – Germania Monaco, “Der Ring des Nibelungen” – 2012

Come formiche che a causa di un richiamo alimentare assumono conformazioni particolarmente interessanti, centralizzate o assembramenti ordinati, i corpi di Tunick sono omologati nella loro funzione di carne da macello, azionati per un unico scopo decerebrato, lo scatto fotografico.

spencer-tunick-neve-1014x487
Spencer Tunick – Svizzera, ghiacciaio di Aletsch in collaborazione con Greenpeace – 2010

spencer-tunik2013 mexico

Tunick, tralasciando il possibile apprezzamento estetico o concettuale, ideologico del suo lavoro, ha la capacità di coinvolgere le masse che spontaneamente si prestano ad una funzione spesso considerata degradante, appunto quella di mostrarsi completamente nudi, che spontaneamente i suoi modelli–collaboratori occasionali, accettano invece come un gioco, un atto trasgressivo, una esperienza di massa a cui non mancare.

Ireland-1-Dublin-2008
Spencer Tunick – Molo di Dublino, Irlanda – 2008
NewcastleGateshead-5
Spencer Tunick – Newcastle – 2005

Visto da altri come promotore di una determinata concezione di libertà individuale da appoggiare e condividere, Tunick resta un fotografo il cui lavoro è impressionante.

61e5b64601ea3999c8f45bff1f9cd344
Spencer Tunick
Precedente La donna di schiena di Jean Auguste Dominique Ingres Successivo Giuliano Besio - Ruggine