Crea sito

Panos Charalambous – A Wild Eagle Was Standing, performance – 2019

Panos Charalambous – A Wild Eagle Was Standing, performance – 2019

Panos Charalambous – A Wild Eagle Was Standing, performance alla 58° Biennale di Venezia – 2019

Sotto il nome di “Mr. Stigl” hanno esposto alla 58° Biennale di Venezia vari artisti greci. La totalità dell’operato, composta da istallazioni e performance, racconta l’esistenza di un ipotetico “Mr. Stigl“, tra queste, una di particolare interesse è “A Wild Eagle Was Standing” già proposta dall’artista  Panos Charalambous (1956) e ripresentata quest’anno.

Professore di Pittura, diplomato all’Accademia Di Arte Di Atene, da sempre nei suoi lavori ha sviscerato tre temi legati alla cultura greca: Il tabacco, la pesca, la danza popolare.

La sua analisi vuole caratterizzare questi usi all’interno della condizione contemporanea.

   A Wild Eagle Was Standing” vede l’artista impegnato in una performance che si avvicina in questo caso all’aspetto di una  danza ma che in realtà include sonorità particolari e una forte componente ideologica e contemporanea, una analisi sociale spietata e devastante.

Panos Charalambous – A Wild Eagle Was Standing, performance alla 58° Biennale di Venezia – 2019

La sala riempita di bicchieri vuoti su tutto il pavimento, viene animata dall’entrata dell’artista che tra suoni registrati ripetitivi e allarmanti, si pone nell’unico spazio libero, sale in equilibrio su due bicchieri rovesciati e inizia a muoversi strisciando con i piedi, con fare sinuoso a ricordare passi di danza ma soprattutto a mimare il volo surreale di un’aquila. Il tutto è sottolineato dallo stridio dei vetri che in realtà ricorda molto il suono dell’aquila.

In una stanza vuota, con materiale comune, Panos Charalambous cerca di ricostruire uno spettacolo della natura, con suoni e movenze.

L’aspetto finale è in verità quello di una danza macabra, in un ambiente dove predomina la condizione di vuoto esistenziale personale, rappresentata dai contenitori vuoti. Sopra di essi, l’unico essere animato sembra danzare come su un mucchio di cadaveri. Il desiderio di onnipotenza domina, incurante del disfacimento si compiace di se stesso.    

Panos Charalambous – A Wild Eagle Was Standing, performance alla 58° Biennale di Venezia – 2019

Pubblicato da McArte

Michele Maioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.